ristrutturazioni — 18/07/2017 at 3:08 pm

Nasce DIS.CO lo spazio dove vivere la casa in Realtà Virtuale

by

Attivo grazie alla sinergia tra Friuli Innovazione e Innov@ctors

Apre Dis.Co, lo spazio dove vivere la casa

in Realtà Virtuale

Al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine grazie alla Realtà Virtuale ci si muove dentro la propria abitazione prima ancora di costruirla

Camminare all’interno di un’abitazione che ancora non è stata costruita, muoversi all’interno degli ambienti, visualizzare le reali dimensioni e persino apportare delle modifiche non è più fantascienza, ma una realtà che tutti possono vivere nell’ambito di Dis.Co, lo spazio dedicato alla Realtà Virtuale all’interno del Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine.

Nato da un progetto congiunto di Friuli Innovazione con lo spin-off dell’Università di Udine Innov@ctors, Dis.co è l’unico spazio in regione in grado di offrire ai clienti di architetti, ingegneri e progettisti, ma anche ai reparti di ricerca e sviluppo delle aziende, una straordinaria esperienza immersiva, regalando loro la possibilità di vivere gli ambienti e i progetti ancora prima della loro effettiva realizzazione.

Grazie ad una tecnologia innovativa, infatti, lo staff di Dis.Co (Digital Innovation Space Coworking) è in grado di importare i modelli 3D di abitazioni, edifici, centri commerciali, ma anche di imbarcazioni o di automobili, in ambienti di realtà virtuale all’interno dei quali è possibile muoversi liberamente. “Ancora prima della costruzione della propria abitazione -commenta Rosario Lombardo, CEO di Innov@ctors e anima del progetto-, grazie alle tecnologie di Dis.Co sarà possibile capire “fisicamente” le dimensioni degli spazi, la funzionalità degli ambienti, l’ingombro degli arredi, ma anche modificare il colore delle piastrelle o la collocazione delle finestre, se l’effetto complessivo non fosse quello che si immaginava sulla carta”.

Si tratta di una straordinaria opportunità per tutti i professionisti del settore immobiliare e dell’arredamento -ha commentato il direttore di Friuli Innovazione Fabio Feruglio- che potranno utilizzare gli spazi di Dis.Co anche per incontrare i propri clienti e fornitori, come area di coworking e per fare rete con altri professionisti”.

Al momento Dis.Co, nell’ambito di un progetto che coinvolge anche l’azienda insediata al Parco Scientifico Mobile 3D, ospita anche due tirocinanti del percorso di stage per gli allievi del corso IFTS “Tecniche di produzione multimediale – Product design e prototipazione 3D” del Consorzio Friuli Formazione, che presto renderanno possibile a tutti la visita del Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine in modalità virtuale.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Coworking ad alta tecnologia” cofinanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (LR 3/2015, art. 24).

Number of View :898

Comments are closed.