design, luce — 30/03/2017 at 4:23 pm

MARCO ACERBIS E BAOLAB REINTERPRETANO LA LAMPADA MESH

by

Marco Acerbis e Baolab presentano

Lampada Mesh –  Progetto speciale per le vetrine Chopard

Il designer Marco Acerbis (www.marcoacerbis.com) e Baolab (www.baolab.net) – laboratorio di consulenza strategica su trend e materiali – reinterpretano la lampada Mesh prodotta da Platek (www.platek.eu/ita) e disegnata dallo stesso Acerbis. L’iconica abat-jour viene reinterpretata in quattro mood differenti, giocando su finiture e materiali speciali. Le lampade verranno esposte nelle vetrine di Chopard e all’interno della boutique in via della Spiga a Milano.

 

La famiglia Mesh è ispirata alla iconica “abat-jour”, prestito linguistico francese, “smorza luce”, paralume. Mesh è infatti una rivisitazione contemporanea del modello classico di lampada da comodino, dedicata  all’outdoor. Il design di Acerbis ha dato vita ad una famiglia di lampade da terra, da tavolo, applique e sospensioni.

Progettata da Marco Acerbis per Platek, azienda leader nel mondo dell’illuminazione architetturale da esterni e simbolo del made in Italy di grande qualità, Mesh è un prodotto adatto alle più estreme condizioni climatiche.

Nel modello standard il paralume è composto da una lastra di alluminio tornita in lastra e inserita su un’asta che si ancora ad una base pressofusa sempre in alluminio. Il gruppo ottico è composto da una scheda led e da un diffusore, progettati ad hoc per questo prodotto.

Oggi Mesh è anche presente nella versione da tavolo a batteria, progetto che vede coinvolto, nello specifico, il team di Baolab.

In occasione della Settimana del Design milanese, i dodici pezzi della collezione Mesh, verranno interpretati in termini di finiture e colore da Marco Acerbis e Baolab che offrirà infatti una consulenza specifica per l’uso del colore e dei materiali. Da questa proficua collaborazione nasce l’idea di creare quattro ‘mood’: uno maschile ed uno femminile a loro volta declinati in outdoor/indoor e ciascuno interpretato da tre pezzi della collezione. Le quattro interpretazioni trasformano un prodotto industriale, sviluppato con processi meccanici di alta precisione, in una serie limitata di prodotti artigianali ricchi di dettagli e contrasti.

L’utilizzo di materiali di rivestimento, come la pelle o i tessuti e lo studio approfondito dei colori per la verniciatura, creano un affascinante equilibrio che gioca su contrasti nel prodotto. Colori e materiali si fondono per dare unsenso estetico nuovo a un progetto industriale esistente.

Mesh si rinnova per rispondere alle aspettative estetiche sia di lei sia di lui contribuendo a creare nuove suggestioni e rilanci dell’immaginazione.

Number of View :277

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *